Integrazioni

Integrazione perfettaDentro al vortice

Rifugio quasi perfettoUno di loro(Appartenenza)BarriereCi si adattaVite intrecciate(2°rifugio quasi perfetto)Arrampicatori socialiLa strada maestra non è la stessa per tuttiDisgregazioneTracceRinascita

INTEGRAZIONI

Il titolo della serie fotografica è “Integrazioni”, questa parola ha molteplici significati che spiegano il filo conduttore del lavoro presentato.
Integrazione, intesa come l’inserimento dell’ elemento umano nella natura, con il gioco che si presenta in ogni fotografia dove ogni volta si và a cercare dove è l’elemento umano, che si nasconde/confonde/integra nell’ ambiente circostante;
Ma soprattutto, Integrazione, intesa come metafora/critica dell’integrazione sociale all’interno della società di oggi. È per questo che le fotografie seguono un percorso ben preciso ed il titolo di ognuna è un preciso riferimento al significato della stessa e un “indizio” nella ricerca all’interno di essa dell’ elemento umano.
Si parla di percorso perché si inizia con la prima fotografia, dove l’Integrazione è perfetta, infatti l’elemento umano è appena visibile; Dentro al vortice l’elemento si confonde forse ancora di più perchè completamente risucchiato dalla società; in Rifugio quasi perfetto, una donna si nasconde tra le foglie in cerca di un rifugio, un posto dove sentirsi a suo agio, in cerca del “suo posto”; in Uno di loro, un ragazzo cerca l’appartenenza a un gruppo, cerca di somigliare agli altri, cerca di emularli, per trovare il suo posto nel mondo; e così via vengono rappresentati vari metodi per riuscire a sentirsi integrati, per trovare il proprio posto nel mondo, fino a Disgregazione, quando la personalità si spacca in più parti, stanca di cercare di somigliare agli altri, fa “Un passo oltre” e decide di intraprendere un proprio percorso nel mondo, senza seguire nessuno, ma lasciando solo le proprie “Tracce” mostrandosi, finalmente per quello che è, Rinascendo, all’interno del mondo, con gli altri, ma con una propria, definita, personalità. Il percorso su cui ho lavorato è un ritratto della società odierna in cui credo moltissime persone si possono riconoscere, e insieme e soprattutto un autoritratto in quanto percorso di esperienze personali.

La serie si articola in 13 fotografie, e segue un percorso ben preciso e ordinato:

Integrazione perfetta
Dentro al vortice
Rifugio quasi perfetto
Uno di loro (Appartenenza)
Barriere
Ci si adatta
Vite intrecciate (2° rifugio quasi perfetto)
Arrampicatori (Sociali)
La strada maestra non è la stessa per tutti
Disgregazione
Un passo oltre
Tracce
Rinascita

Fotografie Digitali 2011/2012
Stampa su tela 40x60cm
Stampa su cartoncino tamburellato 20x30cm